lunedì 6 febbraio 2012

Krapfen alla crema

Buonissimi, golosissimi, ma mi sa che dopo aver fatto più di 100 krapfen lascerò ad altri il piacere di mangiarli. Quando la domenica ci mettiamo a fare biscotti, frittelle o krapfen appunto ne escono montagne. Quest'anno abbiamo cambiato la storica ricetta di mia mamma e abbiamo seguito quella di Loretta. Li abbiamo farciti con marmellata e crema, una crema infinita, fatta per ben due volte. Le dosi erano a cucchiai e alla domanda "ma rasi o colmi?" "né rasi, né colmi, una mezza via". Chi ha già avuto a che fare con le cuoche casalinghe che creano delizie goduriose mi capirà alla perfezione. Solo una grande esperienza come la loro può permettersi di non pesare gli ingredienti. Io ancora sono fedele alla bilancia e mi sono trovata un po' in difficoltà con questa ricetta, la prima crema era troppo densa, la seconda troppo liquida. Le ho mescolate e la consistenza era quella giusta, il gusto un po' meno perfetto della crema di Loretta. Per queste ragioni vi invito ad usare la vostra crema già collaudata per un risultato assicurato.
Per la pasta fidatevi di quanto scritto, sono i migliori krapfen che abbia mai preparato, davvero deliziosi!

Tempo di preparazione: 3 ore e mezza
Difficoltà: alta


Ingredienti per 25-28 pezzi:
250 ml di latte
250 ml di acqua
100 g di burro
sale
2 cubetti di lievito di birra fresco
2 tuorli
1 uovo intero
6 cucchiai di zucchero
sale
succo e buccia di un'arancia
1/2 bicchiere di rum+amaretto
2 bustine di vanillina
1 aroma a piacere
farina q.b.

Sciogliere il burro nell'acqua e latte con un pizzico di sale. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire, aggiungere il lievito di birra e farina quanto basta ad ottenere la consistenza di una polentina (questo è il lievitino). Lasciare lievitare questo impasto 1 ora al caldo.

In un'altra terrina lavorare e 2 tuorli e l'uovo intero con lo zucchero, il sale, la buccia ed il succo dell'arancia, il rum, l'amaretto, la vanillina e l'aroma. Aggiungere un po' di farina e lasciare da parte finchè non passa l'ora dell'altro impasto.

Poi mettere insieme e aggiungere farina fino a formare una palla elastica. Il composto deve essere morbido come la pizza, ma elastico. Lasciare lievitare 1/2 ora.

Riprendere l'impasto senza lavorarlo troppo e stenderlo con uno spessore di 1,5 cm. Formare tanti cerchi con un bicchiere e lasciarli lievitare un'altra ora.

Friggere in abbondante olio e farcire con la crema o marmellata di albicocche.
Per farcirli inserisco un coltello allargando un po' il buchetto e li riempio con un piccolo cucchiaino o con la sac à poche finchè la farcia trasborda :)

22 commenti:

  1. Complimenti cara, son davvero bellissimi!!

    RispondiElimina
  2. mmmmmmmmmmmmm ne voglio unooooo!!!! ç_ç

    RispondiElimina
  3. Hanno un aspetto magnifico!!!!!!!!!!!Buona serata!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ma non è che di tutta questa quantità industriale te ne è avanzato qualcuno??? Uhmmm che buoni!!!

    RispondiElimina
  5. domanda indiscreta: chi ha smaltito i 100 krapfen ?

    RispondiElimina
  6. In realtà erano 140, noi siamo in 5, con i fidanzati 7 più amici e parenti e... Qualcuno lo abbiamo congelato, ma non dirlo a nessuno! :)

    RispondiElimina
  7. Che voglia di un bel bombolone alla crema
    bravissima ciao

    RispondiElimina
  8. ma sei davvero brava! Ho già visto un sacco di belle cose... questi krapfen ed anche più sotto (pizzaaaa...)
    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  9. Ah che buoni i krapfen...li preparo anch'io, ma proverò la tua versioneche sembra ottima!
    Ti seguo con piacere e se ti va passa da me!
    Abbracci

    RispondiElimina
  10. posso lasciarti il mio indirizzo e me li spedisci per domattina così faccio colazione??? ahahahahahaahah li adoro pure io complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che meraviglia sarebbe... Krapfen express! :)

      Elimina
  11. Nicole!!! Ma tu vuoi attentare alla mia vita?!?!? Con il colesterolo che mi ritrovo potrei morire al primo assaggio...per fortuna che sono virtuali perchè credo che li avrei finiti tutti in 5 minuti se li avessi avuti qui davanti!!! :P sei bravissima!!

    RispondiElimina
  12. Questi tuoi krapfen sono molto di più che una tentazione! Dove abiti...che ti aiuto a liberare un po' il freezer??? :-) Brava davvero! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. perfetti, passa da noi c'è un premio per te

    RispondiElimina
  14. li adoooroooo!
    ... questo è per te! ;-)
    http://vittoria-vittolibri.blogspot.com/2012/02/versatile-blogger.html

    RispondiElimina
  15. Bravissima !!! Sono perfetti !!! Molto bello il tuo blog !!!

    RispondiElimina
  16. Ciao Nicole! Piacere di conoscerti! ^___^ Mi piace il tuo blog, ora mi metto con calma e me lo sfoglio a ritroso...
    Che dire di questi krapfen? C'è il mio ragazzo che mi fa la testa come un pallone perché li vuole da un sacco, ma io col fritto sono una frana.... I tuoi però mi mettono una voglia che i miei tentennamenti vacillano...
    :-)
    Un abbraccio,
    Katy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si dai prova, magari per san Valentino così gli fai una sorpresa! :)

      Elimina
  17. impazzisco per i krapfen, i tuoi sono perfetti, a quest'ora poi, non sai cosa dare per "azzannarne" uno !
    Hai uno splendido blog complimenti !

    RispondiElimina
  18. Ma ti sono venuti perfetti, sembrano usciti da un forno austriaco! Bravissima!

    RispondiElimina
  19. Belli questi krapfen!...e devono essere di un buono ...

    RispondiElimina